CONZON GROUP

Import Export Est Europa

Import / Export

 

Pallet EPAL / EUR

Conzon Group è in grado di fornire palette di tutti i tipi: nel caso specifico EPAL di dimensioni Standard.
Pallet in Legno EPAL standard, Pallet di Legno leggeri e di media portata, certificati – qui sono disponibili …Questi Bancali e Pedane sono tutti trattati termicamente liberando il legno dalla presenza di insetti; tutto ciò per adempiere alla normativa ISPM 15 FAO (Pallet Fumigato).
Il termine internazionale pallet, in italiano paletta (o più specificamente paletta di carico) e definito in forma colloquiale anche come pedana, pancale o bancale, è un’attrezzatura utilizzata per l’appoggio di vari tipi di materiale, destinati ad essere immagazzinati nelle industrie, ad essere movimentati con attrezzature specifiche (carrelli elevatori e transpallet) e trasportati con vari mezzi di trasporto.

Pallet europeo

Specifiche tecniche del pallet EURopeo
In Europa, nel corso degli anni si sono diffuse due misure classiche, da mm 800×1200 definita subito come pallet “EPAL” / “EUR” e da mm 1000×1200 gergalmente conosciuta come pallet “Philips”. Entrambe hanno in comune il dato relativo all’altezza da terra e la conformazione della base con la presenza di 9 piedini (da 145 e 100 mm di lato), uniti inferiormente tra loro in gruppi di tre attraverso liste di legno dallo spessore di 22 mm poste nel senso della misura maggiore. Questo tipo di pallet può essere così inforcato da ogni lato e viene definito a quattro vie.

Nell’ultima revisione regolamentare sono stati tenute in particolare considerazione le tematiche relative all’ecologia e alla sicurezza sanitaria. L’appartenenza del pallet al gruppo più recente ed approvato è garantito dalla presenza, in accoppiata dell’ovale precedente “EUR” e di quello “EPAL”

Dopo approfonditi studi, e partendo dal presupposto che nel vecchio continente il trasporto avviene per la maggior parte su gomma, si è giunti alla conclusione che le misure di base migliori in Europa per un pallet generico siano di 800×1200 mm; questo è il formato che consente di utilizzare al meglio la superficie dei mezzi di carico più diffusi, potendo sfruttare automezzi di varie grandezze, dal più piccolo furgone al rimorchio più grande.